Aprire una pagina facebook: tutti i buoni motivi per farlo

 by Cristina Columpsi in Facebook Leave a Comment

Aprire una pagina facebook è un’azione ormai abbastanza comune fra gli imprenditori. Se però quasi tutti creano e aprono la pagina facebook della propria attività, solo in pochi si interrogano sulle motivazioni che spingono a farlo e i reali obiettivi da raggiungere.

La semplice presenza è infatti fine a se stessa e, in mancanza di scopi e motivazioni ben precise, può rivelarsi anche piuttosto infruttuosa. È quindi molto importante chiedersi perché aprire una pagina facebook e, di conseguenza, agire in modo tale da sfruttare al meglio le risorse offerte da questo canale.

Aprire una pagina facebook infatti non è un’azione che può essere improvvisata ma va pianificata, programmando in anticipo tutte quelle attività che dovranno essere svolte.

La pagina aziendale facebook è un canale di comunicazione a tutti gli effetti e come tale va trattata. Questo significa che bisogna alimentare il canale in maniera costante e con contenuti pertinenti e di qualità , attraverso la creazione di un piano editoriale ad hoc. Non solo, altrettanto importante è l’affiancamento di una strategia di promozione pubblicitaria attraverso le facebook ads.

Tutto questo può essere fatto dal proprietario dell’attività, ma spesso con scarsi risultati ed errori di gestione, o da un consulente del settore preparato e con le giuste competenze.

 

Aprire una pagina facebook: è possibile anche senza un sito web?

In ogni caso, al di là di chi debba occuparsi della gestione, aprire una pagina facebook ha indubbiamente diversi vantaggi per le aziende. In alcuni casi, ad esempio, può rivelarsi una soluzione veloce da implementare e per così dire “di compromesso” rispetto alla progettazione e messa on line del sito web.

Attenzione: questo non significa che la pagina facebook possa sostituire il sito web dell’azienda. I due canali sono differenti e complementari: di conseguenza chi ha intenzione di promuoversi sul web deve valutare di attivarli entrambi.

Quello che invece si può fare è aprire una pagina facebook e cominciare a gestirla nell’attesa di avere anche il sito web. Potrebbe infatti essere necessario disporre in breve tempo di contenuti di on line da mostrare a clienti o potenziali partners. E con Facebook questo è possibile. La pagina facebook inoltre potrebbe diventare il luogo per anticipare e creare aspettativa sulla messa on line del sito stesso.

Non solo, anche sul fronte delle inserzioni pubblicitarie le cose sono cambiate. Allo stato attuale è possibile realizzare campagne capaci di fare a meno di link al sito e landing. Alcune fra queste sono le leads ads (campagne con form di raccolta dati interni a Facebook), o ancora le campagne messaggi e tutte quelle campagne (conversioni, traffico, interazione) che abbiano come destinazione messenger di Facebook.

 

Aprire una pagina facebook: dalle visite al sito alla fidelizzazione dei clienti

Nel caso in cui invece l’azienda disponga già di un sito web, allora è possibile sfruttare proprio tutte le risorse messe a disposizione dalla pagina facebook. Creando un piano editoriale ad hoc, ad esempio, è possibile condividere gli articoli sulla pagina e magari sponsorizzarli, in modo da aumentare traffico al sito web.

Non solo, costruendo un’adeguata strategia di content marketing, la pagina Facebook può trasformarsi in un vero e proprio canale di fidelizzazione della clientela. Pubblicando video, grafiche, contenuti informativi e di intrattenimento, la pagina facebook diventa infatti strumento per rafforzare e rinsaldare il legame con i clienti/utenti.

Infine, grazie alla possibilità di creare le facebook ads, la pagina facebook offre anche la possibilità di vendere i servizi o i prodotti dell’azienda. In questo caso, fondamentale è la capacità di creare e impostare correttamente questi annunci, scegliendo obiettivi, target e creatività giuste.

Per saperne di più e rivolgermi tutte le domande che vuoi sulle modalità di apertura di una pagina facebook, compila pure il form sottostante. Ti risponderò il prima possibile!


Accetto la privacy policy

 

Cristina ColumpsiAprire una pagina facebook: tutti i buoni motivi per farlo

Rispondi