Perché aprire un blog aziendale?

 by Cristina Columpsi in Copywriting Leave a Comment

Oggigiorno, chiunque decida di avviare un’attività non può proprio far a meno di avere anche un sito web. Il web è infatti ormai una delle principali fonti di informazione e, proprio per questo, è importante essere presenti con un proprio portale.

Un sito web che presenti al meglio prodotti e servizi, oltre che storia e mission della propria azienda. Tuttavia, pur essendo uno strumento indispensabile nelle attività di digital marketing, il portale presenta qualche limite.

Al di là del numero di pagine presenti al suo interno, infatti, il sito web è uno strumento statico, fatto di contenuti limitati e posizionati utilizzando una ristretta cerchia di parole chiave. Questo significa che il posizionamento del portale, anche se effettuato secondo un’adeguata strategia SEO, sarà inevitabilmente limitato.

Arginare questo limite, tuttavia, è possibile. Vuoi sapere come?

La risposta è una sola: aprire un blog.

Aprire un blog: a cosa serve?

Il blog, a differenza del portale, è uno strumento di digital content marketing dinamico, che consente di posizionare una quantità di contenuti potenzialmente infinita, e quindi infinite parole chiave o termini di ricerca. Il blog è un magazine a tutti gli effetti, in cui ogni singolo articolo o post consente di ottimizzare una parola chiave, migliorando perciò anche il posizionamento del sito web.

Questo significa che gli utenti che cercano parole o termini riguardanti i servizi del sito o argomenti affini, si imbattono negli articoli del blog. Tutto questo si traduce in un incremento di visite, anche per il sito. Sì perché va considerato che il blog corrisponde a una sezione interna del sito, e non a un portale a se stante.

Un’altra buona ragione per aprire un blog aziendale è quella di fornire ai propri utenti/clienti un servizio in più oltre alla semplice esposizione e descrizione dei propri prodotti. Attraverso un’adeguata strategia editoriale, il blog può diventare fonte di informazioni e consigli utili per gli utenti, già clienti o potenziali tali.

Il blog in questo caso assume la doppia funzione di strumento di promozione di prodotti e servizi, ma anche di fidelizzazione degli utenti. Gli argomenti possono riguardare descrizioni più dettagliate dei servizi, ma anche contenuti meno promozionali, purché siano utili o affini agli interessi del proprio target di riferimento.

Il successo del blog dipenderà naturalmente dalla capacità di impostare un piano editoriale efficace e che sia in grado di intrattenere e coinvolgere gli utenti nel modo giusto, attraverso la creazione di contenuti di qualità.

Per far questo è necessario affidarsi a consulenti esperti nel content marketing management, a cui spetta la creazione appunto del piano editoriale per il blog, con la relativa scelta degli argomenti e della tipologia di contenuti da postare. Per maggiori informazioni  o ricevere una consulenza compila pure il forma di contatto. Sarò felice di risponderti :)!


Accetto la privacy policy

Cristina ColumpsiPerché aprire un blog aziendale?

Rispondi